Notizie

Contributi SMART Start per le nuove imprese

Sardegna, Campania, Calabria, Basilicata, Puglia, Sicilia e dall’8 marzo anche i comuni rientranti nel Cratere sismico Aquilano, sono le regioni ammesse ai contributi a fondo perduto della misura SMART. Si tratta di un contributo a fondo perduto fino a 200.000 euro in 4 anni per sostenere le spese di gestione delle nuove imprese a fronte di progetti di sviluppo innovativi. La misura SMART sostiene le società che propongono progetti d’impresa che hanno i seguenti requisiti:

REQUISITI DEI PROGETTI DI IMPRESA

I progetti di impresa, per essere considerati ammissibili ai contributi, devono avere una delle seguenti caratteristiche:

  • prevedere soluzioni:

– tecniche, organizzative o produttive,

  • che siano:

– nuove rispetto ai mercati di riferimento dell’impresa proponente, anche relativamente alla riduzione dell’impatto ambientale,

  • devono prevedere un ampliamento del target a cui è rivolto il prodotto-servizio, rispetto al bacino attualmente raggiunto dagli altri operatori attivi nello stesso mercato o settore;
  • devono prevedere sviluppo e vendita di prodotti o servizi innovativi o migliorativi rispetto ai bisogni dei clienti, oppure destinati a intercettare nuove esigenze, o anche rivolti a innovative combinazioni tra prodotto-servizio e mercato.
  • devono prevedere modelli di business orientati all’ innovazione sociale, anche attraverso l’offerta di prodotti e servizi che intercettano bisogni sociali o ambientali.

REQUISITI 

Per accedere alle agevolazioni, le imprese, alla data della presentazione della domanda, devono:

  • essere costituite da non più di 6 mesi
  • essere di piccola dimensione 

UBICAZIONE 

  • avere sede legale e operativa nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, SardegnaSicilia o nei Comuni del Cratere Sismico Aquilano.
  • essere costituite in forma societaria, comprese le società cooperative
  • essere costituite in maggioranza assoluta numerica e di partecipazione da persone fisiche.
  • Per le società cooperative i soci devono essere rappresentati esclusivamente da persone fisiche.

DIMENSIONI 

È di piccola dimensione l’impresa che ha meno di 50 occupati e ha un fatturato annuo, oppure un totale di bilancio annuo, non superiore a 10 milioni di euro.

COSTITUZIONE SOCIETA’

Per richiedere le agevolazioni non è però necessario aver già costituito la società:

possono accedere a Smart & Start anche “team” di persone fisiche in possesso di una business idea.

La costituzione della nuova società sarà richiesta solo dopo l’approvazione della domanda di ammissione alle agevolazioni.

COSTI AMMISSIBILI

SMART prevede contributi a fondo perduto per la parziale copertura dei costi di gestione sostenuti dalla società, nei 48 mesi successivi alla presentazione della domanda.

Sono ammissibili alle agevolazioni Smart i seguenti costi, al netto dell’IVA:

  • Interessi sui finanziamenti bancari a tassi di mercato concessi all’impresa
  • spese di affitto di impianti, attrezzature e macchinari tecnologici o tecnico-scientifici, necessari all’attività d’impresa
  • Canoni di Leasing relativi agli impianti, attrezzature e macchinari tecnologici o tecnico-scientifici, nuovi di fabbrica e necessari all’attività d’impresa
  • Ammortamento degli impianti, attrezzature e macchinari tecnologici o tecnico-scientifici, nuovi di fabbrica e necessari all’attività d’impresa
  • costi salariali, relativi al personale dipendente nei limiti massimi stabiliti dai CCNL, in forza di rapporti di lavoro subordinato a tempo determinato o indeterminato.

PRESENTAZIONE DOMANDE

I soggetti che vogliono richiedere anche le agevolazioni START presentano un’unica domanda di agevolazione.

Le domande verranno esaminate secondo l’ordine cronologico di invio, non è prevista una graduatoria, né una data ultima per la loro presentazione

VALUTAZIONE

La valutazione viene effettuata secondo l’ordine cronologico di invio delle domande e si conclude entro 60 giorni dalla presentazione della domanda completa.

EROGAZIONE

I contributi sono erogati in 4 quote annuali a titolo di rimborso dei costi effettivamente sostenuti entro 60 giorni dalla presentazione della richiesta di erogazione completa.

Maggiori info qui >>