Agenzia per il LavoroNotizie

Avviso 22/2018 Omnia Consulting soggetto promotore per i tirocini extracurriculari

Regione Siciliana

Si rende noto che, a seguito della pubblicazione sul sito dell’Assessorato Regionale della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro, dell‘ Avviso 22/2018  per  la realizzazione di tirocini extracurriculari (della durata di 6 mesi, elevabile a  12 mesi per i disabili o per soggetti svantaggiati, con una indennità pari a € 500,00 mensili) Omnia Consulting in qualità di Soggetto Promotore, dovendo comunicare al Dipartimento Lavoro e ai C.P.I. (Centri Per l’Impiego) territorialmente competenti l’Elenco dei Soggetti Ospitanti che vorranno aderire all’iniziativa, intende INDIVIDUARE le AZIENDE OSPITANTI interessate ad ospitare tirocinanti.

Ai soggetti ospitanti che a conclusione del tirocinio assumeranno i tirocinanti verrà riconosciuto un bonus occupazionale fino ad un massimo di 14.000,00 euro nel biennio.

REQUISITI DEL SOGGETTO OSPITANTE

  • Avere una sede operativa in Sicilia nella quale ospitare i Tirocinanti;
  • essere in regola con la normativa sulla salute e sicurezza dei luoghi di lavoro;
  • essere in regola con la normativa di cui alla legge 68/99 e successive modifiche e integrazioni;
  • non avere effettuato licenziamenti, esclusa la giusta causa e il giustificato motivo soggettivo, nei dodici mesi precedenti l’attivazione del tirocinio;
  • non avere fruito di cassa interazioni guadagni, anche in deroga ,per unità produttive equivalenti a quelle del tirocinio.
  • non devono utilizzare il tirocinio per sostituire contratti a termine, il personale nei periodi di malattia, maternità o ferie per ricoprire ruoli necessari all’interno della propria organizzazione ;
  • non ospitare in qualità di tirocinanti i lavoratori licenziati nei 24 mesi precedenti all’attivazione del tirocinio;
  • non realizzare più tirocini con il medesimo tirocinante.

Nel caso in cui il Soggetto Ospitante intenda realizzare più di un tirocinio, dovrà rispettare i seguenti limiti numerici:

  • unità operative in assenza di dipendenti con non più di cinque dipendenti a tempo indeterminato o di dipendenti a tempo determinato, purchè la data di inizio del contratto sia anteriore alla data di avvio del tirocinio e la scadenza posteriore alla data di fine del tirocinio: 1 TIROCINANTE
  • unità operative con un numero di dipendenti a tempo indeterminato o di dipendenti a tempo determinato, purchè la data di inizio del contratto sia anteriore alla data di avvio del tirocinio e la scadenza posteriore alla data di fine del tirocinio, compreso tra 6 e 20: non più di 2 TIROCINANTI  e contemporaneamente;
  • unità operative con un numero di dipendenti a tempo indeterminato o di dipendenti a tempo determinato, purchè la data di inizio del contratto sia anteriore alla data di avvio del tirocinio e la scadenza posteriore alla data di fine del tirocinio, con più di 20: tirocini in misura non superiore al 10% dei suddetti dipendenti contemporaneamente con arrotondamento all’unità superiore.

Tali Soggetti Ospitanti possono attivare in deroga ai limiti sopra indicati:

  • n. 1 tirocinio se hanno assunto almeno il 20% dei tirocinanti attivati nei 24 mesi precedenti;
  • n. 2 tirocini se hanno assunto almeno il 50% dei tirocinanti attivati nei 24 mesi precedenti;
  • n. 3 tirocini se hanno assunto almeno il 20% dei tirocinanti attivati nei 24 mesi precedenti;
  • n. 4 tirocini se hanno assunto almeno il 100% dei tirocinanti attivati nei 24 mesi precedenti.

Nel caso di attivazione di un tirocinio in assenza di dipendenti il datore di lavoro, prima dell’avvio del Tirocinio, deve assumere formalmente l’impegno di assicurare la presenza in azienda e il costante affiancamento alle attività svolte dal tirocinante.

Sono esclusi dai limiti suddetti tirocini in favore dei soggetti disabili e svantaggiati (disabili di cui all’art. 1 comma 1 della legge 68/99, persone svantaggiate ai sensi della legge 381/1991 e successive modifiche); richiedenti protezione internazionale e titolari di status di rifugiato e di protezione sussidiaria ai sensi del DPR n. 21/2015; vittime di violenza e di grave sfruttamento da parte di organizzazioni criminali e soggetti titolari di permesso di soggiorno rilasciato per motivi umanitari, ai sensi del D. Lgs 286/1998, vittima di tratta ai sensi del D. Lgs n. 24/2014.

COMPITI DEL SOGGETTO OSPITANTE

  • Definire il Progetto di Tirocinio individuale in collaborazione con Omnia Consulting;
  • nominare un Tutor Aziendale che dovrà possedere esperienze e competenze professionali adeguate per garantire il raggiungimento degli obiettivi del tirocinio e dovrà svolgere le seguenti funzioni:
    • favorire l’inserimento del Tirocinante;
    • promuovere l’acquisizione delle competenze secondo le previsioni del progetto di Tirocinio, anche coordinandosi con altri lavoratori del Soggetto Ospitante;
    • aggiornare la documentazione relativa al tirocinio (registri,ecc.) per l’intera durata del Tirocinio;
    • accompagnare e supervisionare il percorso formativo del Tirocinante.

Il tutor aziendale deve collaborare con il tutor di Omnia Consulting al fine di:

  • definire le condizioni organizzative e didattiche favorevoli all’apprendimento con particolare attenzione ai soggetti portatori di disabilità;
  • garantire il monitoraggio dello stato di avanzamento del percorso formativo del tirocinante, attraverso modalità di verifiche in itinere e a conclusione dell’intero processo;
  • garantire il processo di attestazione dell’attività svolta e delle competenze acquisite dal tirocinante;
  • ogni tutor aziendale può accompagnare fino ad un massimo di 3 tirocinanti contemporaneamente. Nel caso di soggetti con disabilità, il tutor potrà seguire fino a 2 tirocinanti ;
  • effettuare la comunicazione obbligatoria prevista dall’art. 9 bis. c. 2, del D.L. 1 Ottobre 1996, n. 510, convertito con modificazioni, dalla legge 27 Dicembre 2006, n. 296, art. 1, c 1180 e trasmetterne copia ad Omnia Consulting;
  • provvedere alla copertura assicurativa dei Tirocinanti presso l’INAIL e alla Polizza RC verso terzi;
  • rispettare le norme in materia di Igiene, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro.

REQUISITI ASPIRANTI TIROCINANTI

La misura è rivolta a tre categorie di beneficiari:

  • giovani siciliani (da sei mesi residenti con assolto l’obbligo d’istruzione) tra i 16 e i 35 anni, disoccupati, inattivi e in cerca di prima occupazione con ISEE non superiore a € 30.000,00;
  •  adulti siciliani (da sei mesi residenti con assolto l’obbligo d’istruzione) tra i 36 e i 66 anni, disoccupati, inattivi e in cerca di prima occupazione con ISEE non superiore a € 30.000,00;
  • disabili ai sensi della l. 68/99 o svantaggiati ai sensi della l.381/91 (da sei mesi residenti con assolto l’obbligo d’istruzione) tra i 16 e i 66 compiuti.

Sono esclusi coloro i quali:

  • hanno già fruito di tirocini extracurriculari attivati con Garanzia giovani;
  • risultano iscritti ad albi o ordini professionali e chiedano tirocinio per il medesimo ordine;
  •  i soggetti coinvolti in misure di politiche attive (ovvero attività di orientamento e formazione gratuite finalizzate all’inserimento o reinserimento lavorativo finanziate attraverso il contributo di enti governativi coinvolti).

I REQUISITI DEVONO ESSERE POSSEDUTI ALLA DATA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

I beneficiari potranno presentare domanda nei 30 giorni consecutivi alla pubblicazione dell’avviso attraverso la sezione “Avviso destinatari” che verrà a breve generata dall’Assessorato regionale della famiglia, delle politiche sociali e del lavoro, allegando alla domanda documento d’identità, certificato ISEE e eventuale certificazione disabilità o svantaggio. 

COSA ASPETTI…INSERISCI I DATI DELLA TUA AZIENDA NEL FORM ON-LINE E OSPITA TIROCINANTI RETRIBUITI!!!

COMPILA LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Per informazioni contattare il desk informazioni allo 091 6196197.