Comunichiamo lo sviluppoNotizie

Regione Siciliana: emesso il bando per agevolazioni Contratti di Programma Settoriali

L’Assessorato Attività Produttive della Regione Siciliana, nella GURS n.39 parte I del 23 agosto 2013, sezione Disposizioni e Comunicati, a p.57 è pubblicata dall’Assessorato Regionale delle Attività Produttive l’”Approvazione dell’avviso pubblico per la concessione di agevolazioni, ai sensi dell’art. 6, legge regionale 16 dicembre 2008 e successive modifiche ed integrazioni, a valere sulle risorse della delibera 3 agosto 2012 del Comitato interministeriale per la programmazione economica”.

Il Contratto di Programma Settoriale intende promuovere e sostenere la realizzazione in Sicilia di investimenti di rilevante dimensione e impatto sulle potenzialità di sviluppo integrato del territorio nei settori dell’industria manifatturiera a forte contenuto tecnologico e/o innovativo, sviluppo e trasferimento tecnologico, del turismo ad elevato valore aggiunto, al fine di sviluppare e consolidare strategie di filiere, distretti o reti di imprese, suscettibili di generare significative ricadute in termini occupazionali, di rivitalizzazione, consolidamento e sviluppo del tessuto imprenditoriale locale, nonché di incremento della competitività e capacità del territorio di attrarre investimenti.

La realizzazione di un progetto di investimento può essere presentata da un’impresa di qualsiasi dimensione.

I programmi riguardano segnatamente: gli investimenti produttivi nel settore manifatturiero, nei servizi, nella ricerca, nello sviluppo ed innovazione; investimenti ad alto valore aggiunto in ambito turistico.

I soggetti beneficiari delle agevolazioni previste dal contratto di programma sono le imprese di qualsiasi dimensione, con sede legale o unità locale in Sicilia che propongono il contratto e che realizzano i programmi di spesa previsti dal progetto. I contratti possono essere promossi pure da consorzi, imprese appartenenti a distretti produttivi o associazioni costituiti da medie e piccole imprese, anche operanti in più settori, purché abbiano ad oggetto iniziative facenti parte di organici piani per la realizzazione di nuove iniziative attività produttive o di ampliamenti.

La dotazione finanziaria ammonta ad Euro 80.000.000,00, ripartite per ciascuna tipologia di programma di investimento secondo il seguente schema:

• programma di sviluppo industriale : € 60.000.000,00
• programma di sviluppo turistico: € 20.000.000,00

L’importo complessivo delle spese ammissibili non deve essere inferiore ai 15 milioni di euro, ad eccezione di quello relativo alle opere infrastrutturali.

Le domande di contributo dovranno essere inviate a far data dal quindicesimo giorno dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana (23/8/2013) e non oltre il sessantesimo giorno da tale data.